I Nostri valori

La nostra proposta educativa mira alla formazione integrale del bambino come PERSONA

La Nostra proposta educativa

La nostra Scuola dell’Infanzia «San Gaetano della Provvidenza» è stata desiderata e voluta dalla popolazione del nuovo quartiere “giardino”

Identità storica

La nostra Scuola dell’Infanzia «San Gaetano della Provvidenza» è stata desiderata e voluta dalla popolazione del nuovo quartiere “giardino” ed ha avuto inizio nel Settembre 1972, grazie all’intuizione del primo parroco don Giampiero Invernizzi come risposta alle esigenze emergenti nel territorio.

Dal 1972, la nostra Scuola dell’Infanzia, in obbedienza al Magistero della Chiesa, offre valori e criteri di vita che completano gli orientamenti comuni a tutte le Scuole.

510x677 valori05
510X288 valori01

Proposta educativa

La finalità della scuola nella ricerca del senso della vita, deve essere definita a partire dalla PERSONA, tenendo conto della sua singolarità e complessità, della sua articolata identità, delle sue aspirazioni, capacità e delle sue fragilità.

La nostra proposta educativa mira dunque alla formazione integrale del bambino come PERSONA.

CONSOLIDA L’IDENTITÀ: che significa star bene, sentirsi sicuri, riconoscersi come identità, persona unica e irripetibile;

CONSOLIDA L’AUTONOMIA: aver fiducia in sé e fidarsi degli altri, saper fare da sé ma anche saper chiedere aiuto, esprimere adeguatamente emozioni e sentimenti;

CONSOLIDA LE COMPETENZE: imparare a fare esperienze attraverso l’esplorazione, il confronto e l’osservazione a rappresentarle attraverso una pluralità di linguaggi semplici;

PONE LE FONDAMENTA DELLA CITTADINANZA: la vita quotidiana attraverso regole condivise, attraverso il primo riconoscimento di diritti e doveri degli altri e dell’ambiente, aperti al futuro.

Metodo Educativo

Nella scuola dell’infanzia il curriculo coincide con la progettazione delle attività didattiche ma si identifica anche con i momenti di cura, relazione, apprendimento.

La routine dei momenti della giornata (accoglienza, attività, pasto, cura del corpo, riposo ecc..) sono fondamentali per regolare i ritmi dei bambini e costituiscono la base sicura su cui vivere le nuove esperienze. L’organizzazione degli spazi e dei tempi costituisce un elemento di qualità pedagogica.

Spazi accoglienti, caldi, ben curati anche nei colori con tempi distesi e sereni. La scuola dell’infanzia deve sempre collaborare con le famiglie che sono il contesto più influente e affettivo per lo sviluppo cognitivo e affettivo dei bambini.

Mamme e papà sono stimolati a partecipare alla vita della scuola, condividendone contenuti, finalità e strategie.

Lo stile educativo dei nostri docenti si ispira ai criteri di ascolto, accompagnamento, interazione partecipata, mediazione comunicativa, incoraggiamento e sostegno. I momenti di verifica in itinere garantiscono il raggiungimento degli obbiettivi e traguardi finali e stimolano il miglioramento continuo.

Risorse Umane

La nostra Scuola manifesta così le proprie risorse umane:

La Direzione che cura il buon funzionamento del servizio e dell’andamento generale della Scuola;

Le insegnanti, prime responsabili dei bambini e della sezione;

Il personale ausiliario a cui sono affidate le competenze organizzative per un ambiente funzionale;

Risorse Materiali

Composte da materiale ludico, sussidi didattici e attrezzature varie per attività psicomotoria, per l’educazione musicale e per il laboratorio di intersezione, permettono ai bambini di esprimersi nei campi di esperienza già nominati. ORGANISMI DI PARTECIPAZIONE

Collegio docenti

La Direttrice e le insegnanti si riuniscono, una volta al mese, per progettare, valutare, verificare, si riuniscono inoltre per aggiornarsi.

Consiglio d’Istituto

La Direttrice, le insegnanti, il parroco come ente gestore e i rappresentanti di sezione, si riuniscono tre volte all’anno per proporre iniziative, organizzare varie attività, sollecitare la collaborazione.

Assemblea Generale

È convocata dalla Direttrice della Scuola una volta all’anno e sono presenti le insegnanti e tutti i genitori dei bambini iscritti.

Assemblea di Sezione

Si incontrano i genitori con l’insegnante e la Direttrice, più volte all’anno per formazione-informazione della sezione, ha compiti propositivi ed elettivi.

Colloqui individuali

Per scambiarci reciprocamente notizie riguardanti il bambino per poi aiutarlo meglio nella sua crescita.

Momenti di festa

Durante l’anno la nostra scuola gode anche di momenti di festa e di condivisione:
 festa dell’accoglienza festa di Natale con il coinvolgimento e la collaborazione dei genitori grande e gioiosa festa di carnevale uscita didattica in modo tale da vivere concretamente il piano di lavoro festa di fine anno con l’incoronazione dei REMIGINI e canti e balli incontri informativi per i genitori con vari “esperti” in collaborazione con la parrocchia gita scolastica delle famiglie per divertirsi tutti insieme con mamma e papà

225x297 bimbi 05

Le Nostre insegnanti

La Direttrice e le insegnanti si riuniscono, una volta al mese, per progettare, valutare, verificare e per aggiornarsi

Elena

Elena

Direttrice

Roberta

Roberta

Insegnante classe Gialla

Paola

Paola

Insegnante classe Azzurra

Maddalena

Maddalena

Insegnante classe Rosa

Monica

Monica

The English Teacher

Federica

Federica

Insegnante classe Verde

225x297 bimbi 06